Ginnastica Posturale

La giusta prosecuzione dopo aver ritrovato le funzionalità con i trattamenti fisioterapici, è la Ginnastica Posturale Propriocettiva, prevalentemente utilizzata come proposta per migliorare globalmente la cinematica del corpo.
Nel contesto della seduta vengono eseguiti esercizi di Chinesiterapia vertebrale e Chinesiterapia isometrica ed isotonica che coinvolgono tutte le articolazioni allo scopo di perfezionare ulteriormente la funzionalità e mantenerne la migliore efficienza.

Chinesiterapia vertebrale

La struttura più comunemente soggetta a patologie degenerative è il rachide, ossia l’insieme della colonna vertebrale e la struttura muscolo tendinea legamentosa. Spesso l’abitudine a non eseguire determinati movimenti o ad eseguirne esasperatamente altri, fa sì che il nostro sistema locomotore abbia bisogno di ritrovare il proprio equilibrio dinamico e posturale. La chinesiterapia vertebrale ricopre un ruolo importante  quando è necessario rieducare al movimento e mantenere l’efficienza del rachide stesso, pertanto, è fondamentale nelle patologie vertebrali, nelle scoliosi, negli squilibri posturali, nell’osteoporosi.

Chinesiterapia isometrica e isotonica

Nell’affrontare la vita quotidiana e, soprattutto nella attività sportiva, spesso ci si accorge che una articolazione non funziona bene come l’altra controlaterale, oppure che un muscolo è più debole dello stesso controlaterale, oppure che se riproduciamo un movimento con un segmento anatomico, un altro segmento distale o prossimale va incontro a sofferenza che successivamente può tradursi in patologia. La chinesiterapia isometrica ed isotonica sono i mezzi per poter specificatamente far funzionale alcune parti anatomiche isolandone altre, allo scopo di prevenire l’insorgenza di patologie funzionali caratteristiche dello sportivo, di chi esegue lavori manuali faticosi o di chi nella propria quotidianità prevale la sedentarietà.

FISIATRIA

RIEDUCAZIONE

FUNZIONALE

TERAPIA

MANUALE

TERAPIE

STRUMENTALI